Confindustria, Garrone rinuncia, via libera a Orsini presidente - V&A
Menu

QUOTIDIANO INDIPENDENTE - Fondato e diretto da MAURIZIO BELPIETRO

Home/ Associazioni/Apertura
AperturaAssociazioni Mer 03 aprile 2024

Confindustria, Garrone rinuncia, via libera a Orsini presidente

Domani si riunisce il consiglio generale dell'associazione che voterà per designare il prossimo leader. Il 23 maggio il voto dell'assemblea.  Confindustria, Garrone rinuncia, via libera a Orsini presidente
Redazione Verità&Affari
di 
Redazione Verità&Affari

Edoardo Garrone si ritira dalla corsa di Confindustria, la strada verso la presidenza di viale dell’Astronomia è tutta per l’imprenditore emiliano Emanuele Orsini. Domani si riunisce il consiglio generale dell’associazione che voterà per designare il prossimo leader.

L’elezione sarà il 23 maggio con il voto dell’assemblea. Dopo “forti fratture e forti tensioni”, a Confindustria “non serve che un candidato possa vincere per qualche voto, magari frutto di ‘impegni o scambi’ eccessivi e per me intollerabili e inaccettabili”, scrive Edoardo Garrone annunciando un passo indietro nella corsa alla presidenza:

“Solo sostenendo un unico candidato e mettendolo nella condizione ideale per forza e autonomia, si può garantire la miglior governabilità alla nostra Confindustria”. E sottolinea: “E’ una rinuncia che personalmente mi costa molto, ma che confido possa determinare una svolta comportamentale e sostanziale, rendendomi e rendendoci orgogliosi di averlo fatto e di aver contribuito ad un cambiamento storico doveroso, esprimendo un modo di essere al servizio del sistema e non un sistema al servizio di se stessi”.

Condividi articolo