200 visite 38 secondi 0 commenti

Arriva Microlino, la risposta italiana alla Smart: è elettrica e per la città

In Auto
20 Giugno 2022

Iniziano le vendite di Microlino

Costa come una Panda o una Twingo, ma è piccola quasi come una Smart. È omologata come quadriciclo elettrico, ma per guidarla serve la patente B. Nata come concept sei anni fa, Microlino la mini auto che esce dagli stabilimenti di Torino, arriva sul mercato in Italia. La casa madre parla di 30mila prenotazioni già raccolte. E dopo l’Italia e la Svizzera, le vendite si estenderanno anche al resto d’Europa. 

Microlino ha una portiera anteriore, dalla quale si sale a bordo, per un massimo di due posti. Poi, richiusa la portiera, si preme sull’acceleratore come in un normale veicolo e si inizia a guidare. La versione iniziale sarà dotata di una batteria di 10,5 kWh che garantirà fino a 177 chilometri di autonomia. Fa massimo i 90 km/h e lo scatto da 0 a 50 km/h è in 5 secondi.

È disponibile al momento in due colorazioni: Atlantis Blue e Torino Aluminium. Online è già attivo il configuratore e le prime consegne inizieranno in estate. Microlino è pensata per la città, per brevi spostamenti a zero emissioni. È sostanzialmente una seconda auto. A regime sono tre gli allestimenti previsti (Urban, Dolce e Competizione) e i prezzi partono da 14.990 euro.