298 visite 53 secondi 0 commenti

Amministrazione giudiziaria per la Spumador: “Gravi infiltrazioni mafiose”

In Cronaca
20 Giugno 2022

La decisione su Spumador

Infiltrazioni della ‘ndrangheta. Con questa motivazione la Spumador spa, la nota azienda di bevande gassate in provincia di Como, è stata messa in amministrazione giudiziaria per un anno. Il nome dell’azienda era già comparso nell’inchiesta della Dda milanese nel novembre 2021, che portò ad arrestare 54 persone.

Secondo i giudici presenta “una grave situazione di infiltrazione mafiosa nell’attività di impresa esercitata, perdurante dal 2018 sino ad oggi, che ha permesso a svariate società, riconducibili ad esponenti della ‘ndrangheta, di operare indisturbate nel tessuto economico, alterandone le regole della concorrenza e ottenendo così ingenti vantaggi”. La Spumador ha un fatturato annuo superiore ai 200 milioni di euro.