228 visite 9 secondi 0 commenti

Tiziano Ferro nei guai con il Fisco, gli pignorano 9 milioni di euro

In Cronaca
19 Luglio 2022

Il pignoramento a Tiziano Ferro

La sua società, la Tzn Srl, non avrebbe versato le tasse dal 2006 al 2008. Ovvero, quando Tiziano Ferro, il cantante diventato famoso con Rosso relativo, viveva a Londra. Un debito complessivo di 9 milioni che ora l’Agenzia delle Entrate si prepara ad incassare. Il Tribunale civile di Latina ha convalidato, infatti, l’esecuzione esattoriale delle cartelle a carico del cantante. Si tratta di un provvedimento cautelare e Ferro potrà cercare, in ogni caso, di dimostrare le sue ragioni.

Da anni il cantautore vive a Los Angeles. Contro il pagamento delle imposte ha già intentato una lunga battaglia legale. Nell’ultimo round, però, l’ha spuntata il Fisco. “Non si ravvisano i presupposti per la sospensione del pignoramento e della procedura esecutiva in corso”, ha detto il giudice del tribunale, dando il via al pignoramento di 9 milioni.

 

 

/ Articoli pubblicati: 800

.