Menu

QUOTIDIANO INDIPENDENTE - Fondato e diretto da MAURIZIO BELPIETRO

Home/ Digitale/In evidenza
DigitaleIn evidenza Gio 01 dicembre 2022

Apple Tv, arriva la stangata dell'Immacolata

Dall'8 dicembre, Apple TV aumenta il prezzo dell'abbonamento, che passa da 4,99 euro al mese a 6,99 euro: un rialzo del 40%. logo apple MARCHIO LOGO APPLE

L’aumento dell’abbonamento

Gli abbonati hanno ricevuto il messaggio da poche ore. Dall’8 dicembre, Apple TV aumenta il prezzo dell’abbonamento, che passa da 4,99 euro al mese a 6,99 euro. Un rialzo del 40%, che è solo l’ultimo, del resto, di tutta una serie di rincari che hanno interessato il mondo dello streaming.

Dal 15 settembre l’abbonamento ad Amazon Prime (che comprende Prime Video, con la sua offerta di film, serie tv e anche alcune partite della Champions League) è aumentato da 3,99 euro a 4,99 euro al mese. Mentre Netflix già alla fine del 2021 aveva ritoccato le sue tariffe, facendo passare il piano standard da 11,99 a 12,99 euro al mese e il premium da 15,99 a 17,99 euro.

Con l’inizio del campionato di Serie A anche Dazn aveva rincarato le tariffe, portando l’offerta standard a 29,99 euro mensili e rendendo più complicato usare diversi dispositivi.

Condividi articolo
Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici che monitorano in forma anonima l'interazione dell'utente con il sito. Questo sito non utilizza cookie per finalità di profilazione e/o marketing. Approfondisci
OK