Menu

QUOTIDIANO INDIPENDENTE - Fondato da MAURIZIO BELPIETRO e diretto da FRANCO BECHIS

Home/ Digitale
Digitale Ven 27 maggio 2022

BTO Research, la società di consulenza dove l'età media è 29 anni e che continua ad assumere giovani talenti

Dopo le prime 90 assunzioni avvenute da inizio anno, BTO Research continua la ricerca di nuovi talenti da inserire nella...

La società investe su giovani professionisti

Dopo le prime 90 assunzioni avvenute da inizio anno, grazie alla recente operazione di Management Buyout, testimoni di una volontà di crescita e continuo sviluppo, oggi BTO Research continua la ricerca di nuovi talenti da inserire nella propria realtà. Un hub di eccellenza italiano che da oltre quindici anni svolge attività di consulenza combinando business, tecnologia e aspetti organizzativi sinergicamente, per accompagnare le multinazionali nel loro percorso di trasformazione digitale in modo indipendente, sostenibile ed innovativo.

“Siamo in un’era post pandemica, dove i modelli di business si devono costantemente trasformare così come le competenze: la trasformazione digitale è un percorso continuo, affascinante, in cui BTO è specializzata – spiega Florenzo Marra, ceo & equity Partner di BTO Research -. In questo ultimo anno in cui più del 65% delle aziende ha aumentato i fondi dedicati alla digitalizzazione è emersa la necessità di avere figure professionali sempre più preparate e in continua formazione in questo ambito”.

In particolare, l’età media in BTO è di 29 anni e combina le competenze di subject matter experts con giovani talenti per portare da queste sinergie, maggior valore sul mercato internazionale. La ricerca è aperta a
Business Analyst, Project Manager, PMO e molte altre figure nel campo dell’innovazione e della trasformazione digitale, ma soprattutto a giovani che hanno voglia di crescere insieme ad un’azienda
giovane, dinamica e a misura d’uomo.

BTO Research è, infatti, una realtà in forte crescita: ha chiuso il 2021 con un fatturato pari a 20 milioni di euro e con un tasso di crescita di più del +16,5% rispetto all’anno precedente. Per continuare questo sviluppo e portare avanti i progetti futuri, è stato recentemente nominato un nuovo board composto da coloro che hanno guidato la crescita negli ultimi anni: Florenzo Marra, CEO e Partner, Fabrizio Manzo, COO e Partner e Martino Scanziani, director of BTO International e Partner di BTO.

Nell’ambito della riorganizzazione di BTO Research rimane consolidata l’area dei Centers of Excellence composta dai servizi di ricerca, change e project management. Inoltre, sono state rinforzate ancor di più in questi anni, le Practice interne, che realizzano progetti end-to-end in ambito Digital Transformation Advisory, Cloud Journey, Innovation & Sustainability, e di Digital Marketing con il nome 15 Seconds.

Condividi articolo
Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici che monitorano in forma anonima l'interazione dell'utente con il sito. Questo sito non utilizza cookie per finalità di profilazione e/o marketing. Approfondisci
OK