Menu

QUOTIDIANO INDIPENDENTE - Fondato e diretto da MAURIZIO BELPIETRO

Home/ Digitale/Primo piano
DigitalePrimo piano Mer 04 gennaio 2023

Dati personali, Meta multata per 390 milioni di euro dall'Irlanda

Il colosso Meta è stato multato con due sanzioni da 390 milioni di euro dall'Irlanda per violazione dei dati personali

Due sanzioni per complessivi 390 milioni di euro sono state comminate al gruppo Meta da parte della Data Protection Commission irlandese per violazione delle norme sul trattamento dei dati personali in relazione alla fornitura dei servizi Facebook e Instagram. Lo ha annunciato l’authority irlandese, che agisce per conto dell’Ue, precisando di aver completato due indagini a carico di Meta Platforms Ireland Limited e di aver stabilito una multa da 210 milioni per le violazioni del Gdpr da parte di Facebook e di 180 milioni per le violazioni da parte di Instragram. La commissione ha inoltre chiesto a Meta a uniformare le proprie pratiche alle norme Ue entro 3 mesi. L’indagine ha preso il via da due reclami, presentati in Austria e in Belgio, sottoposti il 25 maggio 2018, data di entrata in vigore del regolamento Ue sul trattamento dei dati personali.

Condividi articolo
Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici che monitorano in forma anonima l'interazione dell'utente con il sito. Questo sito non utilizza cookie per finalità di profilazione e/o marketing. Approfondisci
OK