Menu

QUOTIDIANO INDIPENDENTE - Fondato e diretto da MAURIZIO BELPIETRO

Home/ Economia/Finanza/Primo piano
EconomiaFinanzaPrimo piano Mer 25 gennaio 2023

Deodato.Gallery non fa prezzo in Borsa: rialzo teorico del 50%

La prima matricola dell'arte Deodato.Gallery al suo debutto sul listino EGM non fa prezzo: il rialzo teorico è del 50% Deodato Salafia, fondatore di Deodato.Gallery

Deodato.Gallery non fa prezzo in Borsa

Debutto positivo a Piazza Affari per Deodato.Gallery, che a metà seduta non è ancora riuscita a fare prezzo sul listino EGM e mostra un rialzo teorico del 50% rispetto al prezzo di collocamento (0,50 euro per azione). Deodato.Gallery opera nel mercato dell’arte contemporanea con un focus nel segmento della street art e della pop art. La società ha sviluppato un modello di business unico e all’avanguardia che unisce gallerie d’arte fisiche, e-commerce e uno spazio virtuale nel proprio Metaverso.

In fase di collocamento Deodato.Gallery ha raccolto 2,15 milioni di euro. Il flottante al momento dell’ammissione è del 13,72% e la capitalizzazione di mercato all’Ipo è pari a 15,67 milioni di euro.

Investimento in processi e digital marketing

“La quotazione su Euronext Growth Milan per Deodato.Gallery è da una parte il compimento di un lungo percorso aziendale orientato all’investimento su processi, ICT, trasparenza e strategie di digital marketing, dall’altra parte è l’inizio di un nuovo percorso ove la società emittente può esportare il suo peculiare modello di business su scala internazionale”, ha commentato il fondatore e ceo Deodato Salafia.

“Tutti coloro che mi conoscono” ha aggiunto “sanno quanto sia stato maniacale nel volere che fossero i sistemi informativi a definire l’azienda, nel pensare quotidianamente al brand positioning e nel cercare personale che interpretasse il lavoro quotidiano come una grande opportunità di sperimentare nuovi modelli di proporre l’arte, in poche parole: definire una nuova storia e forse entrare nella storia. La quotazione sull’Egm ci onora di avere il sistema finanziario, attraverso i suoi sistemi di governo e controllo, come fattore abilitante per traguardi più ambiziosi“.

Condividi articolo
Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici che monitorano in forma anonima l'interazione dell'utente con il sito. Questo sito non utilizza cookie per finalità di profilazione e/o marketing. Approfondisci
OK