521 visite 21 secondi 0 commenti

Ecco il piano di ristrutturazione di Tim: ci saranno fino a 2.700 uscite

In Economia
29 Luglio 2022

Il piano ristrutturazione di Tim

Fino a 2.200 prepensionamenti per l’intero gruppo Tim, pari al 5% dei dipendenti italiani del gruppo, che andranno ad aggiungersi ai 1.200 già previsti da un accordo precedente. Apertura della procedura di mobilità a partire da settembre prossimo per le uscite volontarie di altre 500 persone. Riduzione dell’orario di lavoro fino al 25%, con parziale compensazione della perdita salariale per i lavoratori interessati.

Gli ingressi

A fronte di questo, il piano firmato ieri tra Tim e sindacati prevede una assunzione ogni tre uscite e un progetto di formazione e riqualificazione del personale. L’accordo siglato con i sindacati e partirà già da agosto, con le prime assunzioni e andrà ratificato al ministero nell’ambito di un nuovo «Contratto di espansione» della durata di 18 mesi a partire dal 10 agosto prossimo, con la conseguente chiusura anticipata di quello attualmente in corso. Secondo quanto ricostruito, il piano comporterà risparmi per 200 milioni di euro.

Continua a leggere sulla copia digitale del giornale