Menu

QUOTIDIANO INDIPENDENTE - Fondato e diretto da MAURIZIO BELPIETRO

Home/ Economia/Primo piano
EconomiaPrimo piano Dom 29 maggio 2022

Aumento di capitale di Saipem in salita, il salvataggio appeso alle banche

Saipem è una partecipata pubblica e opera in un settore strategico come quello dell’energia. Eppure l’aumento di capitale parte già in salita

No all’aumento «rolling» e facoltà per il consorzio non garantire l’aumento qualora l’inoptato dovesse risultare troppo oneroso per le banche. Saipem è una partecipata pubblica e opera in un settore strategico come quello dell’energia.

Eppure l’aumento di capitale, previsto entro la fine dell’anno, parte già in salita, con i paletti delle banche del consorzio che, seppure preliminari, fanno calare qualche ombra su quello che è a tutti gli effetti un salvataggio.

Continua a leggere sulla copia digitale del giornale di oggi 

Condividi articolo
Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici che monitorano in forma anonima l'interazione dell'utente con il sito. Questo sito non utilizza cookie per finalità di profilazione e/o marketing. Approfondisci
OK