Menu

QUOTIDIANO INDIPENDENTE - Fondato e diretto da MAURIZIO BELPIETRO

Home/ In evidenza/Europa
EuropaIn evidenza Mar 05 luglio 2022

La Commissione europea non bada a spese, da inizio anno 700 mila euro solo per i voli

Commissione Ue senza freni. Da inizio anno spesi 700 mila euro solo per i voli charter privati che scarrozzano i commissari.

Le spese della Commissione europea

Viste le cifre c’è davvero da incrociare le dita ogni volta che un commissario europeo parte per qualche missione. Che sia verso il Sol Levante o nel cuore dell’Europa, infatti, non si bada a spese. Nonostante il periodo caldo tra il conflitto in corso in Ucraina e il rischio di una nuova ondata da Covid-19, i membri dell’esecutivo europeo non hanno rinunciato ai loro viaggi con il marchio delle missioni istituzionali.

E fin qui non ci sarebbe nulla di male. Anzi, si può osservare: è logico che debbano portare avanti le loro mansioni, indipendentemente dalla cornice storica in cui si muovono. Sarebbe un discorso impeccabile, se non fosse che la prassi è quella di snobbare i voli “low cost” o comunque una maggiore attenzione su quelli di linea. Molto più comodo ricorrere ai cosiddetti “aereo-taxi”, voli charter privati che scarrozzano i commissari, con il codazzo di collaboratori, ovunque sia richiesto.

Continua a leggere sulla copia digitale del giornale 

 
Condividi articolo
Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici che monitorano in forma anonima l'interazione dell'utente con il sito. Questo sito non utilizza cookie per finalità di profilazione e/o marketing. Approfondisci
OK