251 visite 2 minuti 0 commenti

Euronext Tech Leader, quali le società italiane ammesse al Nasdaq europeo

In Finanza
8 Giugno 2022
L’iniziativa Euronext Tech Leaders integra l’offerta Tech già esistente di Euronext con l'ambizione di rafforzare il settore Tech europeo ed essere un catalizzatore per la prossima generazione di Tech leader.

Le società italiane quotate sull’Euronext Tech Leaders

Nasce il Nasdaq europeo. Euronext, infatti, ha lanciato ieri Euronext Tech Leaders in collaborazione con i primattori dell’ecosistema di mercato pubblico e privato, consolidando l’importante ruolo dell’infrastruttura europea nel settore Tech. Dopo le indicazioni della Commissione Ue, con lo scopo di creare nell’Unione aziende tecnologiche simili ai giganti di Wall Street, Euronext ha creato questo nuovo segmento di mercato selezionando un centinaio di società nelle sette piazze in cui è presente (Amsterdam, Bruxelles, Dublino, Lisbona, Milano, Oslo e Parigi), tra le quali ci sono 19 italiane.

La capitalizzazione dell’Euronext Tech Leaders

Notevole la capitalizzazione, che si aggira attorno ai 1.000 miliardi di euro, con una presenza italiana valutata circa 76 miliardi. Tra le imprese selezionate, che devono avere una capitalizzazione sul mercato superiore ai 300 milioni. Euronext Tech Leaders nasce grazie al ricco ecosistema Tech di Euronext, che comprende più di 700 società Tech quotate sui mercati Euronext, oltre 660 società private provenienti dai programmi di pre-IPO di Euronext, tra cui TechShare e IPOready, e una vasta base di investitori internazionali che finanziano tutti i tipi di profili di crescita delle società Tech.

Le società italiane ammesse

Sono 19 le società italiane ammesse al listino. Si tratta di Alerion Cleanpower, Antares Vision, Diasorin, Digital Bros, Digital Value, El.En, FinecoBank, Gvs, Illimity Bank, MutuiOnline, Nexi, Philogen, Reply, Seco, SeSa, StMicroelectronics, Technoprobe, Tinexta, Wiit.

L’iniziativa Euronext Tech Leaders integra l’offerta Tech già esistente di Euronext con l’ambizione di rafforzare il settore Tech europeo ed essere un catalizzatore per la prossima generazione di Tech leader. L’iniziativa comprende il lancio del segmento Euronext Tech Leaders, composto da oltre 100 società Tech in forte crescita e già consolidate, tutte quotate su una o più delle sette sedi di Euronext e conformi a una serie di criteri specifici di qualificazione, insieme a una serie di servizi dedicati alle società Tech quotate e non quotate.