229 visite 5 minuti 0 commenti

Immobili da sogno, dove cercano casa i super ricchi di tutto il mondo

In Immobiliare
20 Settembre 2022

Dove comprano casa i super ricchi

La casa più costosa al mondo? È quella del magnate indiano Muresk Ambani. Un grattacielo tutto per lui al centro di Mumbai in India del valore di due miliardi di dollari. Ma senza andare troppo lontano, in Costa azzurra ci sono due magioni da primato: Villa Leopolda, che vale 750 milioni di dollari e Villa Les Cèdres, che arriva soli» 450 milioni di dollari. Da New York a Singapore, da Tokio a Londra e Parigi e Montecarlo sino alla California sono molte le case che superano i 300 milioni di dollari.
Poco sotto a questi pochi budget stellari e quasi irraggiungibili, c’è invece un mercato milionario molto dinamico anche in questi tempi di crisi ed incertezza. Lo conferma una ricerca di LuxuryEstate.com, il sito internazionale specializzato nelle residenze di lusso, a cui fanno capo oltre 50 mila agenzie immobiliari con clienti top. Il portale ha analizzato il prezzo medio delle case più richieste dagli utenti provenienti da diverse nazioni.

La classifica

Ma da dove provengono i non pochi Paperoni dell’immobiliare? Conquistano la testa della classifica, con un budget medio di circa 6,4 milioni di euro gli sceicchi dell’Arabia Saudita e degli Emirati Arabi. I primi investono in immobili di lusso principalmente in Spagna, Libano ed Inghilterra, mentre i secondi preferiscono rimanere entro i confini nazionali ma non disdegnano nemmeno dimore di lusso in Italia e in Spagna.

La sorpresa

Staccata, ma non di molto, la Danimarca. Ed è una sorpresa. Qui gli investitori ad alto reddito dispongono di circa 5,3 milioni di media per comperare casa e, di nuovo, sono interessati a farlo soprattutto nel nostro Paese, con un budget medio che si aggira attorno ai 3,8 milioni. Completa il podio il Brasile dove chi ha ampie disponibilità economiche è disposto a sborsare di media 5,1 milioni Ma il mito dei brasiliani sono gli Stati Uniti e per una casa in stile hollywoodiano il budget medio sale a 16 milioni.

Poi ci sono i Paperoni svizzeri il cui interesse è rivolto principalmente all’Italia e alla Francia oltre che alla Svizzera stessa. Qui il budget varia dai 5 ai 10 milioni. Gli americani stranamente sono nella parte bassa della classifica con una spesa media di 4 milioni di euro (senza però contare, ovviamente, i super miliardari). Seguono i tedeschi con un budget medio pari a 3,9 milioni.

Tutti nel Belpaese

In generale l’Italia rimane in cima alle preferenze dei potenziali acquirenti dalle ampie disponibilità. In particolare, per quanto riguarda gli States, l’interesse verso il lusso offerto dal nostro Paese è davvero forte e gli americani più facoltosi sono disposti a spendere intorno ai 3,3 milioni di euro per accaparrarsi una dimora nella Penisola. Seguono altri Paesi dal clima mite e dalle indubbie bellezze paesaggistiche e storiche come Messico, Spagna e Francia.

Tornando al nostro Paese la villa più costosa sul mercato al momento si trova nei pressi di Firenze (in realtà è un palazzo cinquecentesco) e costa 25 milioni di euro. Attorno a quel prezzo immobili a Portofino. sul lago di Como e a Milano. Ma in vendita in Italia ci sono Castelli, palazzi nobiliari ed interi borghi la cui quotazione viene nascosta dietro la «trattativa riservata».

Gli italiani

Gli italiani con un portafoglio ben fornito cercano residenze di lusso prevalentemente nel nostro Paese: in questo caso la spesa media è attorno ai 2 milioni di euro. Seguono le vicine Francia e Spagna, con budget medi che si alzano a 4, 1 e 3,1 milioni rispettivamente. Fuori dall’Europa il Paese più ambito sono gli Stati Uniti e qui chi ha ampie disponibilità economiche è disposto a spendere di media 18,6 milioni per una residenza che gli consenta di vivere l’American Dream.