1431 visite 5 minuti 0 commenti

Tunisia, le opportunità del settore immobiliare. Crescono i prezzi e tornano gli italiani

In Immobiliare
2 Agosto 2022

L’opportunità immobiliare della Tunisia

Aumentano i prezzi degli immobili in Tunisia e gli stranieri tronano a comprare, italiani compresi, nel Paese nordafricano. Nonostante un rallentamento dovuto alla crisi economica in Tunisia, l’indice generale nazionale dei prezzi degli immobili ha continuato la sua curva ascendente con un aumento del 6,2 per cento nel 2021 rispetto al 2020, riferisce Tecnocasa. La crescita riguarda tutte le tipologie: terreni (+9,6 per cento); appartamento (+1,3 per cento); case e ville (+2,1 per cento). Sembra una vera opportunità immobiliare, quindi.

Il mercato immobiliare residenziale è costituito, infatti, principalmente da tunisini, notoriamente molto attaccati al mattone (sono infatti più del 77 per cento le famiglie che sono proprietarie dell’immobile). L’acquisto da parte di stranieri rappresenta una parte marginale delle compravendite, anche se c’è un ritorno progressivo di acquirenti stranieri. La maggior parte di loro sono pensionati europei attratti sia dal clima sia dal basso costo della vita.

Il cambio con l’euro

Il cambio dell’euro paragonato al dinaro (1 euro=3,25 dinari) favorisce l’investimento immobiliare sia dei tunisini residenti all’estero sia degli stranieri, che hanno visto aumentare notevolmente il loro potere d’acquisto, approfittando anche delle agevolazioni statali. Gli acquisti tramite valuta estera fatti da stranieri o tunisini residenti all’estero permettono di non pagare la tassa di registro cha va dal 6 al 10 per cento del valore d’acquisto dell’immobile. Gli italiani che comprano in Tunisia scelgono le principali mete turistiche, oltre alla capitale Tunisi. Queste sono le località turistiche in cui, in ordine di importanza, vengono destinati gli investimenti immobiliari da parte degli italiani: Hammamet; Sousse; Mahdia; Biserta; Djerba. Le tipologie acquistate sono per l’83 per cento appartamenti di 2-3 vani: per il 12 per cento locali commerciali; per il 3 per cento capannoni industriali; per il 2 per cento ville. L’investimento medio è di circa 81.500 euro.

I pensionati europei, principalmente italiani e francesi, hanno anche un’agevolazione di più del 90 per cento sulle tasse sulla pensione. Chi trasferisce la residenza in Tunisia, o meglio il pensionato che trasferisce la residenza in Tunisia, riceve la pensione lorda, ovvero non paga più le tasse allo Stato italiano ma a quello tunisino. In Tunisia verrà applicata un’aliquota fiscale compresa fra il 3 per cento e il 5 per cento circa di tassazione sulla pensione lorda. A tali vantaggi fiscali vanno poi sommati gli effetti del ridotto costo della vita che in Tunisia, grazie al cambio favorevole, consente di triplicare il potere reale di acquisto. Le agevolazioni fiscali per i pensionati che trasferiscono la loro pensione sono regolate della Convenzione contro le doppie imposizioni fra Italia e Tunisia, valida dal 1981; si è liberi di scegliere se pagare le tasse allo stato italiano o tunisino.

Cosa prevede la legge della Tunisia

La legge tunisina numera 2006-85 del 25 dicembre 2006 ha sancito, a partire dall’anno 2007, un regime di abbattimento della tassazione dell’80 per cento sulle pensioni lorde percepite dai cittadini di vari Paesi, tra cui l’Italia, con la quale la Tunisia ha in essere una convenzione fiscale. Assoggettare la propria pensione al sistema di tassazione in Tunisia equivale a pagare un’aliquota media del 3/5 per cento sull’imponibile pensionistico lordo, contro un’aliquota media del 30 per cento in Italia. Ad oggi la rete Tecnocasa in Tunisia conta 38 agenzie attive e altre sono in fase di apertura, coprendo buona parte della città di Tunisi e della fascia costiera. I collaboratori delle agenzie Tecnocasa in Tunisia sono preparati per assistere anche gli italiani che desiderano acquistare casa o trasferirsi in Tunisia, supportandoli in tutte le fasi della compravendita anche per quanto concerne le pratiche burocratiche ed amministrative.

/ Articoli pubblicati: 732

.