858 visite 2 minuti 0 commenti

Pogba per sfuggire al fratello investe nel mattone a Porta Nuova a Milano

In Immobiliare
31 Agosto 2022

Il calciatore Pogda investe a Milano

Il calciatore francese della Juventus Paul Pogba ha investito nel mattone i propri risparmi. Con uno sprint avvenuto nell’ultimo anno, quando ha preso una occasione al volo forse anche per sfuggire al fratello Mathias, che cercava di spillargli soldi ricattandolo.

Pogba ha siglato l’affare italiano il 22 dicembre dell’anno scorso, quando ancora viveva e giocava a Manchester e almeno ufficialmente non era in vista il rientro nella Juventus, dove giocò dal 2012 al 2016. L’affare immobiliare è stato a Milano, nella zona di Porta Nuova dove era appena terminata la costruzione di un palazzo di 10 piani disegnato dallo studio di architettura Arassociati.

L’ingresso del palazzo

Il calciatore ha acquistato dalla Marco Polo Sviluppo di Federico Consolandi un appartamento di 3,5 vani al quinto piano del palazzo in via Amerigo Vespucci, oltre a posto auto e cantina al secondo e terzo piano interrato. Top secret il prezzo, ma gli appartamenti lì sono venduti a peso d’oro. Nello stesso immobile una abitazione di 80 mq è stata affitata a più di 7 mila euro al mese.

Le due piscine del palazzo

Il palazzo di via Vespucci contiene una piscina coperta e una scoperta nel cortile a disposizione dei condomini. Una terza piscina è all’attico con vista su tutta Milano. L’ingresso è stato pensato come un giardino architettonico e all’interno del cortile c’è un giardino vero e proprio da cui si vedono tutti i palazzi della City di Milano.

Fosca Bincher