Menu

QUOTIDIANO INDIPENDENTE - Fondato da MAURIZIO BELPIETRO e diretto da FRANCO BECHIS

Home/ Finanza/Imprese
FinanzaImprese Mar 19 luglio 2022

Disastro Lapo, Italia Independent perde 21 milioni e deve ricapitalizzare

Il titolo Italia Independent è stato riammesso alle contrattazioni di Borsa, ma per gran parte della seduta non è riuscito...

Il bilancio di Italia Independent

Il titolo Italia Independent è stato riammesso ieri alle contrattazioni di Borsa, ma per gran parte della seduta non è riuscito a fare prezzo causa eccesso di ribasso. Poi a fine giornata è precipitato a 0,42 euro, registrando un crollo di quasi il 30%. A far crollare la società fondata da Lapo Elkann è stata la notizia che il bilancio del 2021 ha chiuso con un livello consolidato di vendite pari a 5,5 milioni di euro, in calo del 51,5% rispetto a 11,35 milioni del 2020, e una perdita balzata a 20,987 milioni dai precedenti -2,8 milioni, tale da configurare una riduzione del capitale sociale sotto il limite legale.

Deloitte sul bilancio di Italia Independent

Inoltre, sul bilancio 2021 la società di revisione Deloitte & Touche non ha espresso un giudizio «a causa degli effetti connessi alle incertezze descritte nella relazione e della rilevanza delle limitazioni alle procedure di revisione che non hanno consentito di acquisire elementi probativi sufficienti e appropriati su cui basare il giudizio stesso». In particolare, tra le altre cose, Deloitte ha lamentato di non aver «ottenuto risposta alla quasi totalità delle lettere di richiesta di informazioni indirizzata ai creditori del gruppo né ci è stato possibile ottenere parte della documentazione necessaria per poter terminare le procedure alternative al fine di confermare l’esistenza dei crediti verso clienti, iscritti nel bilancio consolidato per un importo pari a 3.013 migliaia». Né è stato possibile «ottenere elementi probativi in merito alla recuperabilità dei risconti attivi riferiti all’acquisto di spazi pubblicitari e a contratti di sponsorizzazione pari a 1.659 migliaia di euro e iscritti nella voce di stato patrimoniale “altre attività correnti”», ha aggiunto Deloitte.

L’assemblea a settembre di Italia Independent

Per sanare questa situazione il consiglio d’amministrazione ha verificato la possibilità di ottenere dagli azionisti di riferimento un’operazione di aumento di capitale a pagamento destinato non solo a sanare le perdite di Italia Independent Group, ma anche a supportare il risanamento successivo, perseguendo un percorso di ristrutturazione tanto del business aziendale quanto dei debiti, tenuto conto che non appare possibile raggiungere il risanamento del gruppo mantenendo l’attuale modello di business.

In tale ambito Lapo Elkann ha già manifestato la propria disponibilità a intervenire con risorse proprie. Per deliberare in merito all’eventuale riduzione del capitale sociale e al conseguente aumento per un importo minimo idoneo alla copertura delle perdite è stata convocata un’assemblea degli azionisti il prossimo 29 settembre in prima convocazione e il 30 in seconda.

Condividi articolo
Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici che monitorano in forma anonima l'interazione dell'utente con il sito. Questo sito non utilizza cookie per finalità di profilazione e/o marketing. Approfondisci
OK