Piazza Affari frena in attesa del Pil americano - V&A
Menu

QUOTIDIANO INDIPENDENTE - Fondato e diretto da MAURIZIO BELPIETRO

Home/ Mercati/In evidenza
In evidenzaMercati Mer 28 febbraio 2024

Piazza Affari frena in attesa del Pil Usa. Sale Tim. Giù Nexi

Apertura in flessione per il listino milanese che aspetta il dato Usa. In rialzo Tim dopo la cessione di Vodafone Italia a Swisscom. Piazza Affari frena in attesa del Pil Usa. Sale Tim. Giù Nexi
Redazione Verità&Affari
di 
Redazione Verità&Affari

Apertura in calo per Piazza Affari. L’indice Ftse Mib questa mattina apre a 32.575punti (-0,41%) . Oggi c’è attesa per il dato sul Pil del quarto trimestre preliminare degli Stati uniti (precedente: +3,3% anno su anno) «che non dovrebbe riservare sorprese rispetto al +3,3% noto. Crescita che evidenzia il buono stato di salute dell’economia americana, ma che è prevista planare già a partire dal primo trimestre del 2024 verso quella potenziale: 2-2,5% circa», sottolinea Antonio Tognoli di Cfo Sim.

Sul listino milanese fari puntati su Moncler (+0,09%) e Saipem (-0,37%) che riuniscono i rispettivi cda per approvare i conti preliminari del 2023.

Partenza forte per Tim (+1%) dopo l’annuncio dell’acquisizione di Vodafone Italia da parte di Swisscom, mentre Stellantis perde l’1% dopo l’avvio della prima parte del buyback azionario. Male anche Stm (-1,54%) dopo la corsa della seduta di ieri. Nexi perde il 3%

EUROPA

Audrey Bismuth, Global Macro Researcher, La Française A.M. ritiene che la crescita del Regno Unito e dell’area dell’euro dovrebbe rafforzarsi all’inizio del 2024. L’accelerazione dovrebbe essere il risultato “dall’aumento del reddito disponibile reale, dalla robusta crescita dei salari e dalla tenuta del mercato del lavoro. Anche le misure di stimolo, come il programma Next Generation EU (misura temporanea dal 2021 al 2026) e i tagli fiscali nel Regno Unito, che dovrebbero essere annunciati il 6 marzo, dovrebbero contribuire positivamente alla crescita” si leggeva in una nota diffusa lunedì. Per quanto riguarda la politica monetaria, Bismuth prevede che la BCE e la BoE adotteranno un approccio cauto alla calibrazione delle politiche monetarie.

Le proiezioni economiche invernali della Commissione europea prevedono per quest’anno un tasso di crescita dello 0,9% nell’Europa allargata e dello 0,8% nell’Area dell’euro, in aumento rispetto allo 0,5% in entrambe le regioni nel 2023. Il World Economic Outlook del Fondo Monetario Internazionale (FMI) del gennaio 2024 prevede un modesto aumento della crescita per il Regno Unito, dallo 0,5% del 2023 allo 0,6% del 2024.

ASIA

L’indice MSCI Asia Pacific è in calo dello 0,4%. Nikkei di Tokyo -0,2%. Hang Seng di Hong Kong -1%. Shanghai Composite -1%. Shenzen Composite -2%. In rialzo la borsa della Corea del Sud. Si svaluta il dollaro della Nuova Zelanda dopo la conferma dei tassi da parte della banca centrale: i toni del comunicato, più soft nei passaggi riguardanti la lotta all’inflazione, aprono la porta a un taglio dei tassi nella seconda parte dell’anno.

CINA

Country Garden rischia di crollare come Evergrande. Il più grande sviluppatore immobiliare privato della Cina, ha riferito di essere alle prese con la richiesta di liquidazione sul mancato rimborso di un prestito del valore di 1,6 miliardi di dollari di Hong Kong (circa 205 milioni di dollari Usa), promossa da un creditore. Lo ha riferito la compagnia in una nota alla Borsa di Hong Kong. La mossa è arrivata dopo che contro Evergrande, il gruppo del real estate più indebitato al mondo, è stata disposta alla fine di gennaio la liquidazione da parte dell’Alta corte di Hong Kong. Country Garden, già in default, ha debiti per oltre 200 miliardi di dollari. 

iCar

Apple ha rinunciato in via definitiva alla sua auto elettrica, il cosiddetto ‘Project Titan’, Il piano era talmente segreto che Apple non lo aveva mai confermato. L’abbandono del sogno dell’auto arriva mentre il mercato dei veicoli elettrici è in rallentamento e Elon Musk ha messo in guardia su una frenata della crescita delle vendite per Tesla quest’anno a causa della domanda debole, gli alti tassi di interesse e la crescente concorrenza. Ford e General Motors di recente hanno sospeso i loro piani di espansione della capacità produttiva di auto elettriche e la scorsa settimana Rivian ha annunciato un taglio del 10% della sua forza lavoro. I fondi per la ricerca nelle auto elettriche Apple li impiegherà, secondo indiscrezioni, nell’intelligenza artificiale.

Btp Valore

Nei primi due giorni, le richieste hanno superato quota undici miliardi di euro: 6,44 miliardi il primo giorno e 4,61 miliardi il secondo. Sono “i numeri più elevati mai registrati nei primi due giorni di collocamento sia in termini di raccolta che di contratti sottoscritti dai piccoli risparmiatori in confronto alle precedenti emissioni di BTp Valore, ma anche rispetto a tutte le altre emissioni retail” commentava così ieri il Mef. Il BTP Valore è un modo per “investire bene anche due soldi in una nazione seria con un governo stabile”, ha detto ieri la premier Giorgia Meloni nel corso della conferenza con la stampa estera.

 

 

Condividi articolo