578 visite 5 minuti 0 commenti

Promossa Tenaris, le azioni da comprare per gli analisti

In Investimenti
9 Novembre 2022

Le azioni da comprare per gli analisti

L’indice è in una fase di rafforzamento con area di resistenza vista a 24.023,6, mentre il supporto più immediato si intravede a 23.035,4. A livello operativo si prevede un proseguimento della seduta all’insegna del toro con obiettivo 25.011,7.

ANIMA

Equita Sim ha alzato il TP a 4,1 €. Gli esperti aggiornano le stime per incorporare margini più alti, compensati però da tasse maggiori.

AVIO

Akros conferma il TP di 12 € dopo conti oltre le attese.

AZIMUT

Websim conferma il TP a 25 €.

B. GENERALI

Intesa Sanpaolo ha alzato il TP a 33,5 € da 32,9 €, dopo risultati “solidi”.

BPER

Jefferies conferma 3,4 € dopo che la banca ha pubblicato ancora una volta numeri forti con un utile netto superiore al consensus del 30% grazie a ricavi migliori e un più basso costo del rischio.

CNH

Morgan Stanley alza il target price a 17 dollari.

DIASORIN

Berenberg ha aggiornato il TP a 153 € da 170 €. La revisione del prezzo obiettivo segue un aggiornamento al ribasso delle stime di utile per azione per i prossimi anni.

EXPRIVIA

Akros ha limato il TP a 2 euro da 2,4 euro in attesa dei conti in agenda per il 14 novembre. Gli esperti, in particolare, si attendono una crescita modesta per il terzo trimestre, con ricavi in salita a 40,6 mln (+3,2%) e un utile netto di 2,7 mln (+7,4%).

FINCANTIERI

A detta degli esperti di Akros il gruppo ha registrato conti oltre le attese in termini di ricavi, ma inferiori al previsto a livello di Ebitda. Stime 2022 sostanzialmente confermata. TP di 0,5 € confermati.

FINLOGIC

Kt&Partners conferma fair value di 9 € dopo la solida crescita registrata dalle vendite nei primi sei mesi dell’anno. Abbassate, comunque, leggermente le attese sul fatturato previsto nel periodo 2022-2024, mentre restano invariate le stime sulla redditività.

FNM

Equita Sim ha ridotto il TP a 0,65 € da 0,9 €. Abbassate anche le stime di Ebitda atteso nel periodo 2022-25 in media del 9%. «Il taglio perché riteniamo che uno scenario inflazionistico e di tassi elevati impatti la valutazione del titolo. Inoltre, riteniamo sia necessaria una maggiore visibilità sul dividendo dopo 2 anni di mancata distribuzione di dividendi».

INTERPUMP

Equita Sim conferma il TP di 46 €. Gli esperti si aspettano trend molto buoni, coerenti con quanto riportato nel 1° semestre e con la stima annuale (crescita organica a due cifre), visti i recenti messaggi di fiducia su queste prospettive.

INTESA

Deutsche Bank ha alzato il TP a 2,9 € da 2,6 € dopo la presentazione dei conti semestrali.

PHARMANUTRA

Intermonte fissa il TP a 85 €. Lo studio segue la diffusione dei conti dei nove mesi del 2022, superiori alle stime degli analisti.

PLC

Kt&Partners ha posto il fair value a 2,65 €.

SAIPEM

JPMorgan riavvia la copertura con Tp a 1,75 euro.

SOGEFI

Akros ha limato il TP a 1,25 euro da 1,5 uro in seguito a un taglio delle stime di free cash flow. Rating Buy invariato in virtù di multipli molto bassi.

RAI WAY

Akros ha limato il TP a 6 € da 6,3 €. La revisione del target riflette il maggior costo medio ponderato del capitale.

TECHNOGYM

Akros ha alzato il TP da 7 a 8,5 €. I conti trimestrali sono stati in linea con le attese degli analisti, che si dicono più fiduciosi sulle prospettive di medio termine della società e hanno aumentato le previsioni del 14% sul 2022 e dell’8% sul 2023.

TECMA SOLUTIONS

Gli analisti di Alantra danno un TP di 12 €. L’aggiornamento segue la pubblicazione dei risultati del primo semestre 2022, nel quale Tecma ha evidenziato un valore della produzione di 6,99 mln, in crescita del 22% su base annua.

TENARIS

Intesa Sanpaolo ha alzato il TP a 20 € da 17,3 € dopo conti oltre le stime e il consensus. Stime 2022 incrementate del 20% in termini di Ebitda.

TIM

Akros conferma TP di 0,4 € dopo i buoni numeri dal Brasile. In particolare, secondo gli analisti, Tim Brasil ha registrato risultati forti e migliori delle attese, supportati ancora una volta dal favorevole tasso di cambio a livello di gruppo.

UNICREDIT

Intesa Sanpaolo conferma TP di 16,4 € dopo che la banca ha pubblicato risultati ben sopra le attese.

UNIDATA

Websim rilascia un giudizio molto interessante con TP pari a 65 €.

VANTEA SMART

KT&Partners ha assegnato un fair value di 9,51 €.

/ Articoli pubblicati: 181

Giornalista economico finanziario da oltre 50 anni, ha cominciato nel 1974 al Giornale di Sicilia. Ha lavorato rivestendo ruoli di caposervizio e inviato per il Corriere della Sera, La Repubblica e Libero.