225 visite 2 minuti 0 commenti

A Jefferies piace ancora Eni, le azioni da comprare secondo gli analisti

In Investimenti
2 Luglio 2022

Le azioni da comprare in Borsa

Il presidente del Consiglio di vigilanza della Bce Andrea Enria durante un discorso al Parlamento europeo ha dichiarato che verrà chiesto alle banche di ricalcolare le traiettorie patrimoniali in caso di recessione ed eventualmente tagliare il dividendo. Escluso l’azzeramento come come nel 2020. La notizia, evidenzia l’incertezza del quadro generale e riduce la visibilità sulla distribuzione del capitale nel 2022 e 2023. 

CROWDFUNDME
Integrae Sim ha rinforzato il giudizio positivo e il TP è stato alzato a 8 €, dai 7,8 € ed esprime un potenziale rialzo del +87% Crowdfundme ha acquistato il 51% di Trusters, tra i leader italiani nel settore del lending crowdfunding dedicato a operazioni immobiliari. Il closing dell’operazione è previsto entro la fine dell’anno.

ENI
Jefferies ha alzato il Tp da 17 € a 18€ dopo che Plenitude e HitecVision hanno siglato un accordo che prevede l’espansione dell’attività della joint venture norvegese Vargronn, società che opera nel settore delle energie rinnovabili. Gli esperti credono che questa mossa punti a valorizzare gli asset in Nord Europa nel medio/lungo termine, come accaduto con Var Energi nelle attività upstream Oil&Gas. Intesa rating Buy e Tp di 16,6 €.

FERRARI
Equita sim conferma rating Hold, con un Tp di 185 € per azione, dopo l’annuncio dell’avvio del nuovo piano di buy-back. Ai prezzi attuali, rappresenterebbe lo 0,5% del capitale che in parte potrà essere utilizzato al servizio del piano di incentivazione azionaria. Attualmente Ferrari detiene circa 11 milioni di titoli (5,7% del capitale) per effetto del precedente piano di buy-back, concludono gli analisti. Akros conferma 195 €.

LEONARDO
La Polonia ha sottoscritto un contratto del valore di 8,25 miliardi di zloty (1,83 miliardi di $) per l’acquisto di 32 elicotteri AW 149 da Leonardo, secondo quanto rende noto il ministro della Difesa polacco. Il contratto. riguarda 32 elicotteri AW 149, quindi due squadroni e i primi elicotteri saranno consegnati all’esercito polacco dal prossimo anno, ha detto Mariusz Blaszczak. Gli elicotteri saranno costruiti da PZL Swidnik, società controllata da Leonardo. Akros giudica positivamente la notizia con Tp a 15 €.

 
/ Articoli pubblicati: 106

Giornalista economico finanziario da oltre 50 anni, ha cominciato nel 1974 al Giornale di Sicilia. Ha lavorato rivestendo ruoli di caposervizio e inviato per il Corriere della Sera, La Repubblica e Libero.