311 visite 3 minuti 0 commenti

Gli investimenti di Kim Kardashian, punta sul lusso con il private equity

In Investimenti
13 Settembre 2022

Gli ultimi investimenti di Kim Kardashian

La più recente impresa commerciale di Kim Kardashian è il private equity. Secondo quanto riporta il Wall Street Journal, l’influencer, imprenditrice e personaggio tv si è unita all’ex partner di Carlyle Jay Sammons per lanciare una nuova azienda focalizzata su investimento e costruzione di attività di consumo e media. La SKKY Partners effettuerà investimenti in diversi settori tra cui prodotti di consumo, ospitalità, lusso, commercio digitale, media, e attività di intrattenimento. Negli anni Kardashian ha costantemente sviluppato il suo impero commerciale: l’attività di abbigliamento e abbigliamento intimo che ha avviato nel 2019, Skims, è stata valutata 3,2 miliardi di dollari a gennaio. E quest’anno ha lanciato una linea per la cura della pelle, SKKN BY KIM, una collezione di nove prodotti. Sammons ha spiegato di aver contattato Kardashian e sua madre, Kris Jenner, per avviare l’azienda all’inizio di quest’anno. Jenner, manager della figlia, parteciperà a SKKY come partner.

Tutto in famiglia

Il mensile americano Forbes stima che Kardashian valga 1,8 miliardi di dollari grazie in gran parte alle sue partecipazioni nelle sue società KKW Beauty and Skims. Forbes ha nominato Kardashian miliardaria per la prima volta nell’aprile 2021. Kardashian è uno dei tanti ricchi imprenditori della sua famiglia: il suo ex marito Kanye West vale 2 miliardi di dollari, mentre la sua sorellastra Kylie Jenner e Kris Jenner valgono rispettivamente 600 milioni e 230 milioni di dollari.

La società di private equity

Kardashian è soltanto l’ultima celebrità a lanciare la propria società di private equity o venture capital, seguendo artisti del calibro del rapper Jay-Z, dell’attore Ashton Kutcher e degli atleti Serena Williams e Kevin Durant. Una star televisiva di lunga data e una delle figure più seguite sui social media, la Kardashian ha sfruttato la sua fama in numerosi contratti di sponsorizzazione redditizi e ha lanciato la sua azienda di bellezza KKW Beauty nel 2017 e il marchio di abbigliamento Skims nel 2019. Un round di finanziamento di gennaio ha valutato Skims 3,2 miliardi di dollari, rendendo la quota stimata del 35% di Kardashian nella società un valore di oltre un miliardo. Kardashian ha annunciato la chiusura di KKW Beauty lo scorso luglio, dicendo che prevedeva di cambiare il marchio. A giugno ha lanciato una linea di prodotti per la cura della pelle di fascia alta, SKKN By Kim, l’apparente successore di KKW Beauty, in collaborazione con Coty, che ha acquistato una partecipazione del 20% in KKW Beauty nel 2020 per 200 milioni si dollari.

/ Articoli pubblicati: 732

.