Openjobmetis: "Offriamo 7mila posti di lavoro per il Natale" - V&A
Menu

QUOTIDIANO INDIPENDENTE - Fondato e diretto da MAURIZIO BELPIETRO

Home/ Lavoro/Primo piano
LavoroPrimo piano Ven 27 ottobre 2023

Openjobmetis: "Offriamo 7mila posti di lavoro per il Natale"

Le posizioni aperte per grande distribuzione, retail e logistica. L'agenzia: "Un'occasione per farsi apprezzare e puntare al posto fisso" Openjobmetis: "Offriamo 7mila posti di lavoro per il Natale"
Maurizio Cattaneo
di 
Maurizio Cattaneo

Da Openjobmetis 7 mila posti di lavoro per Natale

Sotto l’albero di Natale c’è il lavoro. Il periodo che precede le festività di fine anno si conferma infatti, anche per il 2023, un momento in cui si concretizzano tutta una serie di  opportunità. Sono oltre  settemila, secondo i dati diffusi da Openjobmetis – la prima e unica agenzia per il lavoro quotata alla Borsa italiana – le posizioni aperte in molti comparti.
I settori che avranno bisogno di implementare il proprio organico per Natale e il periodo dei saldi sono anzitutto quelli del retail, della grande distribuzione organizzata e della logistica.

Migliaia di  richieste

A livello nazionale, Openjobmetis, nel settore retail, ha 1300 posizioni aperte per i profili di addetti vendita e commessi. A questi vanno aggiunte le 1600 richieste dalla grande distribuzione soprattutto per cassieri, addetti ai banchi, scaffalisti e inventaristi. Ma commercio al dettaglio e grande distribuzione non sono i soli settori a offrire opportunità di
occupazione per i due mesi più intensi dell’anno. Anche quello della logistica, notoriamente interessato da un picco di attività nel periodo finale dell’anno, ricerca 2500 addetti,
soprattutto magazzinieri e addetti al confezionamento e imballaggio dei prodotti. Opportunità anche nell’ambito ristorazione, dove l’agenzia ha oltre 100 posizioni per cuochi, aiuto cuochi, camerieri.

Anticamera del posto fisso 

“I numeri del 2023 sono in linea con quelli dello scorso anno – ha detto Elisa Fagotto, candidate manager di Openjobmetis  – ciò conferma il clima di fiducia da parte delle imprese. I settori dove si registra una maggiore richiesta di profili sono quelli coinvolti nell’aumento dei volumi del commercio in questo periodo: logistica, addetti alle vendite sia nella Gdo sia nel retail e tutte quelle figure dei servizi connessi al commercio”. “Dicembre e gennaio sono i mesi per cogliere occasioni preziose per chi cerca un’occupazione temporanea o per chi vuole reimmettersi nel mercato del lavoro – spiega ancora la manager. – La somministrazione si rivela efficace per ottenere un’assunzione perché i lavoratori possono mostrare le proprie competenze in un periodo limitato nel tempo e costruire un percorso verso una situazione lavorativa più stabile“.

Condividi articolo