206 visite 27 secondi 0 commenti

Asta record mondiale da Christie’s, un quadro vola sopra gli 11 milioni

In Lusso
8 Luglio 2022

L’asta record di Christie’s

Oltre 9 milioni di sterline, ovvero 11 milioni di euro. Una cifra record all’asta di Christie’s di Londra. Il valore più alto mai pagato per un dipinto di Lucas Cranach, il pittore tedesco vissuto a cavallo tra il Quattrocento e il Cinquecento e considerato uno dei maggiori interpreti della riforma luterana nell’arte. Il suo dipinto “La ninfa della primavera” è stato aggiudicato per 9.449.500 sterline (11.055.915 euro), il prezzo più alto raggiunto dall’artista rinascimentale.

Il suo record precedente era legato ad un’altra opera, “La bocca della verità”, venduta per 9.333.000 sterline nel 2015 da Sotheby’s a Londra. Ma non è l’unico primato raggiunto nel corso dell’asta di Londra. Anche la natura morta di Jan Jansz den Uyl (1595-1639) venduta a 3.162.000 sterline e il paesaggio di Jacob Van Ruisdael (1628-1682) a 3.402.000 sterline si sono meritate un posto sul podio. Tra le altre vendita si segnala anche quella Sir Anthony Van Dyck (1599-1641) con “Ritratto di un monaco carmelitano” che ha realizzato 3.391.457 sterline ed una venduta di Venezia di Pietro Bellotti (1725-1804/1805) aggiudicata a 428.400 sterline, record mondiale d’asta per l’artista.

/ Articoli pubblicati: 729

.