246 visite 4 minuti 0 commenti

Rossana cucine vuole comprarsi il gruppo friulano Calligaris

In Lusso
21 Luglio 2022

L’acquisto di Calligaris

Colombini group punta a creare un polo leader assoluto dell’arredo e mette nel mirino Calligaris, mobili del design italiano che il fondo Alpha Private Equity, dopo quattro anni, intende dismettere cedendo la partecipazione dell’80%. Calligaris Group è gruppo friulano leader nell’arredamento di alta gamma, uno dei grandi nomi del design italiano. Il private equity guidato da Edoardo Lanzavecchia aveva comprato dalla famiglia Calligaris la maggioranza dell’omonimo gruppo nell’agosto 2018. Va ricordato che nel 2006 Alessandro Calligaris aveva ceduto al fondo L Capital, sponsorizzato dal gruppo del lusso Lvmh, il 40% dell’azienda, per un valore che sfiorava i 50 milioni di euro, tenendosi il restante 60%. Nel 2014, la famiglia aveva ricomprato la quota, tornando così proprietaria al 100%, di cui nel 2018 aveva venduto l’80% ad Alpha.

La storia di Calligaris

Calligaris, fondata nel 1923 e con sede a Manzano (Udine), riveste una posizione di leadership nel mercato globale dell’arredamento living & dining, con un’ampia offerta di sedie, tavoli e divani di design italiano nel segmento di alta gamma. La società sviluppa e produce i propri prodotti attraverso i tre marchi Calligaris, Connubia e Ditre. Sotto la regia del nuovo ceo Stefano Rosa Uliana, arrivato nel 2018 dopo l’ingresso di Alpha nel capitale, Calligaris nell’ottobre 2019 ha acquisito Luceplan e nel settembre 2021 l’olandese Fatboy, prima azienda estera del gruppo, nota per la sua iconica poltrona a sacco.

Grazie anche a quest’ultima operazione il gruppo dovrebbe chiudere l’anno con un fatturato intorno ai 220 milioni di euro dai 142 milioni del 2020, che hanno prodotto un ebitda superiore ai 26 milioni. Il ceo di Calligaris lo scorso aprile ha confermato di voler proseguire la politica delle acquisizioni e di aver già diversi dossier aperti sulla scrivania (si veda Pambianco Design).

I marchi di colombini

Colombini è tra le aziende leader nel settore dell’arredamento e del design italiano. È conosciuto soprattutto per il marchio Rossana cucine. Nel 1965 Ivo, Elio e Giuseppe Colombini crearono una piccola falegnameria nella Repubblica di San Marino, con il coinvolgimento progressivo di tutta la famiglia. Con semplici ingredienti come intuito, passione, tenacia e ricerca l’azienda cresce a ritmi elevati offrendo sul mercato una gamma sempre più ampia di prodotti dedicati all’arredo, fino a raggiungere le dimensioni attuali. Lavorando ogni giorno Colombini è diventata la prima compagnia italiana customer oriented che crea benessere attraverso design, innovazione tecnologica e sostenibilità. Investe costantemente nella crescita della rete distributiva al fine di rendere i servizi sempre più dedicati ai bisogni reali degli stakeholders.

Oggi Colombini ha mille dipendenti interni ed esterni, 4 mila rivenditori, 250 mila mq di superficie produttiva, 200 store monomarca, 1.700 metri cubi prodotti al giorno. Opera con vari marchi: Colombini casa, progetta che soluzioni di arredo italiano per una casa giovane, colorata, materica, smart, e attenta alle mode; Febal casa, un arredo fortemente personalizzabile; Rossana, storico marchio che da più di 60 anni è precursore di stile, design, tecnologia che crea cucine pensate per durare, costruite con meticolosa attenzione per materia e dettagli. E ancora: Bontempi Casa, che offre soluzioni di design per arredare ogni tipo di ambiente con tavoli, sedute, divani, poltrone, madie, librerie, mobili bar, consolle, lampade, specchi, e tanti altri accessori e complementi e Office, che produce collezioni di mobili per ufficio con una propria identità e un’ampia gamma di soluzioni, in un mercato fortemente specializzato.

/ Articoli pubblicati: 732

.