Rupert Murdoch lascia il timone di Fox e News Corp al figlio Lachlan - V&A
Menu

QUOTIDIANO INDIPENDENTE - Fondato e diretto da MAURIZIO BELPIETRO

MediaPrimo piano Ven 22 settembre 2023

Rupert Murdoch lascia il timone di Fox e News Corp al figlio Lachlan

Rupert Murdoch, il re incontrastato dei media mondiali, lascia il timone di Fox News e News Corp, annunciando le dimissioni ed il passaggio del testimone al figlio Lachlan Murdoch, che assumerà la presidenza. Una grande storia di successo quella dell’australiano venuto dal nulla 70 anni fa e divenuto uno degli... Rupert Murdoch lascia il timone di Fox e News Corp al figlio Lachlan
Redazione Verità&Affari
di 
Redazione Verità&Affari

Rupert Murdoch, il re incontrastato dei media mondiali, lascia il timone di Fox News e News Corp, annunciando le dimissioni ed il passaggio del testimone al figlio Lachlan Murdoch, che assumerà la presidenza. Una grande storia di successo quella dell’australiano venuto dal nulla 70 anni fa e divenuto uno degli uomini più influenti e potenti al mondo, a capo di un impero mediatico di proporzioni gigantesche. Una storia che finisce come tante altre, con un pensionamento.

Le nostre aziende godono di buona salute, e anche io. Per noi le opportunità superano di molto le sfide economiche. Abbiamo tutte le ragioni di essere ottimisti per i prossimi anni”, ha dichiarato Murdoch-padre, nella sua lettera di dimissioni, assicurando “ho intenzione di partecipare attivamente. Ma la battaglia per la libertà di espressione e, in definitiva, per la libertà di pensiero, non è mai stata così aspra come ora”.

Murdoch-figlio si è congratulato con il padre

“Per i suoi 70 anni di straordinaria carriera” ed ha aggiunto “lo ringraziamo per la sua visione, il suo spirito pionieristico, la sua ferma determinazione e l’eredità duratura che lascia alle aziende da lui fondate e alle innumerevoli persone con cui ha avuto un impatto. Siamo grati che ricoprirà il ruolo di Presidente Emerito e sappiamo che continuerà a fornire preziosi consigli ad entrambe le società”.

Le dimissioni saranno formalizzate in occasione delle prossime assemblee degli azionisti a metà novembre. Murdoch sarà nominato Presidente Emerito di ciascuna società. Dopo le assemblee generali annuali, Lachlan Murdoch diventerà presidente unico di News Corp e continuerà a ricoprire il ruolo di presidente esecutivo e amministratore delegato di Fox Corporation.

Una vita dedicata ai media

Nel 1969 Murdoch Rupert, che già controllava il Times, acquista il quotidiano The Sun, trasformandolo nel secondo quotidiano in lingua inglese piu’ venduto al mondo. Poi lancia la societa’ di televisione satellitare Sky, dando il via al mercato della pay-tv. In Italia è più volte in trattative con Silvio Berlusconi per Mediaset, ma l’operazione non andrà mai in porto. 

Negli Stati Uniti, fa invece irruzione nel business delle trasmissioni televisive con il lancio di Fox, che fa diventare una potenza politica della destra americana.  Nel 2017 Murdoch annuncia la cessione di gran parte delle attivita’ di intrattenimento a Disney, per oltre 70 miliardi di dollari, con il figlio maggiore Lachlan nominato ad di una Fox Corp ridimensionata.

Più di recente Rupert tenta, invano, di riunire le due metà del suo impero mediatico, News Corp e Fox, annullando la fusione a gennaio. Conclude un accordo separato per vendere i siti web di annunci immobiliari di News Corp, ma anche quella transazione non va a buon fine.  Indiscrezioni rivelano che Murdoch non ha mai sopportato Donald Trump: tra i due non scorre buon sangue. Ad aprile Murdoch accetta all’ultimo momento, non senza qualche imbarazzo, di pagare la cifra record di quasi 800 milioni di dollari alla Dominion per evitare un imbarazzante processo sul ruolo di Fox e dei suoi giornalisti di punta e sulla loro doppia morale nella diffusione di teorie cospirative sulle elezioni americane. In sostanza i conduttori e gli opinionisti di Murdoch, in pubblico appoggiano, davanti a milioni di telespettatori, le accuse senza fondamento di Trump sul voto truccato che ha dato la vittoria a Biden, ma in privato sparlano e fanno battute ironiche sull’ex presidente. 

(Teleborsa) 

Condividi articolo