Menu

QUOTIDIANO INDIPENDENTE - Fondato e diretto da MAURIZIO BELPIETRO

Home/ Media
Media Mar 02 agosto 2022

Tim si prende una consolazione dal Brasile: ricavi a +21,9%

Tim Brasil ha chiuso il secondo trimestre dell'anno con ricavi ed ebitda in forte crescita, grazie anche alla spinta legata all'acquisizione

I conti di Tim Brasil

Tim Brasil ha chiuso il secondo trimestre dell’anno con ricavi ed ebitda in forte crescita, grazie anche alla spinta legata all’acquisizione di parte degli asset mobili di Oi Group, chiusa ad aprile. La società, fra marzo e giugno, ha visto i ricavi da servizi crescere del 21,9 per cento a 5,2 miliardi di reais (poco meno di un miliardo di euro al cambio attuale) mentre il margine è aumentato del 18,3 per cento a 2,48 miliardi di reais (oltre 465 milioni di euro al cambio attuale). Nei tre mesi il gruppo ha accelerato sulla copertura mobile e lanciato le prime offerte in 5G nella città di Brasilia.

In Italia prosegue, invece, il piano ristrutturazione che prevede fino a 2.200 prepensionamenti per l’intero gruppo Tim, pari al 5% dei dipendenti italiani del gruppo, che andranno ad aggiungersi ai 1.200 già previsti da un accordo precedente. Apertura della procedura di mobilità a partire da settembre prossimo per le uscite volontarie di altre 500 persone.

Condividi articolo
Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici che monitorano in forma anonima l'interazione dell'utente con il sito. Questo sito non utilizza cookie per finalità di profilazione e/o marketing. Approfondisci
OK