Menu

QUOTIDIANO INDIPENDENTE - Fondato e diretto da MAURIZIO BELPIETRO

Home/ Mercati
Mercati Ven 04 novembre 2022

La riscossa del Toro, la Borsa di Milano rivede i massimi di giugno

Milano, con un rialzo del 2,53% tocca i massimi da giugno. Parigi avanza del 2,7%, Francofortedel 2,5% e Londra del 2,3%. piazza affari

L’andamento della Borsa di Milano

Le Borse europee allungano il passo. A dare il segnale del via è stata di Wall Street che tuttavia, nel corso della giornata ha perso un po’ di slancio. I riflettori sono accesi sui dati sul lavoro americano. Confermano la forza dell’economia a stelle e strisce, grazie alla creazione di un maggior numero di posti di lavoro rispetto a  quelli attesi pur in presenza di un tasso di disoccupazione crescente per effetto della  maggiore partecipazione al mercato del lavoro. Milano, con un rialzo del 2,53% tocca i massimi da giugno. Parigi avanza del 2,7%, Francofortedel 2,5% e Londra del 2,3%.

A New York i tre principali indici dopo una partenza a spron battuto sono tornati indietro  in attesa di indicazioni più chiare su dati sull’inflazione americana della prossima settimana. La Fed  ha lasciato capire che il prossimo aumento potrebbe essere dello 0,5% anziché 0,75%. Se i prezzi, però, non dovessero scendere le decisioni potrebbero cambiare. Le scommesse su una frenata della stretta monetaria fanno sprofondare il dollaro, che registra il calo più consistente dal marzo 2020, cedendo l’1,8% sull’euro, con cui scambia a 0,992. A spingere i listini europei sono anche le voci che rimbalzano dalla Cina sulla possibile fine delle stringenti politiche ‘zero Covid’, che danno slancio ai titoli del lusso (+7,1% l’indice di settore).

Condividi articolo
Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici che monitorano in forma anonima l'interazione dell'utente con il sito. Questo sito non utilizza cookie per finalità di profilazione e/o marketing. Approfondisci
OK