218 visite 57 secondi 0 commenti

Le borse europee tirano il freno. La peggiore Parigi. In rosso anche Wall Steet

In Mercati
1 Giugno 2022

La giornata delle borse europee

Le borse europee tirano il freno dopo essersi portate sui massimi da un mese. La peggiore è Parigi in rosso dello  0,77% seguita da Francoforte e Milano rispettivamente in calo dello 0,33% e dello 0,9%. Londra va giù dello 0,98%. In netto calo il Nasdaq. Chiusura in lieve calo a 200 punti base per lo spread  con il rendimento del decennale italiano al 3,13% sul mercato secondario.

A fermare la corsa dei mercati è stato Jamie Dimon, amministratore delegato di JpMorgan Chase, annunciando che la sua banca si sta preparando per  «l’uragano economico che è all’orizzonte» e ha consigliato gli investitori a fare altrettanto.

Continua a leggere sulla copia digitale del giornale di oggi 

/ Articoli pubblicati: 124

Giornalista economico finanziario da oltre 50 anni, ha cominciato nel 1974 al Giornale di Sicilia. Ha lavorato rivestendo ruoli di caposervizio e inviato per il Corriere della Sera, La Repubblica e Libero.