News Borsa Milano e Mercati europei, venerdì 3 novembre (aggiornamento)
Menu

QUOTIDIANO INDIPENDENTE - Fondato e diretto da MAURIZIO BELPIETRO

Home/ Mercati/In evidenza
In evidenzaMercati Ven 03 novembre 2023

News Borsa Milano e Mercati europei, venerdì 3 novembre (aggiornamento)

Ecco gli aggiornamenti di Piazza Affari e dei principali mercati europei. Analisi dettagliata sui movimenti azionari e situazione geopolitica. News Borsa Milano e Mercati europei, venerdì 3 novembre (aggiornamento) Verità & Affari Borsa Milano oggi
Redazione Verità&Affari
di 
Redazione Verità&Affari

La Borsa di Milano mostra segnali positivi con un incremento dello 0,8% del FtseMib (FTSEMIB).

Movimenti Chiave:

  • Moncler (MONC.MI): -0,2% a seguito di una revisione al ribasso da parte di Kepler Cheuvreux.
  • Leonardo (LDO.MI): +1,2%.
  • Saipem (SPM.MI): +1,8%, con Société Générale che alza il target price a 2,36 euro.
  • Ferrari (RACE.MI): +0,5%, l’azienda ha presentato una nuova supercar di lusso, la Ferrari 499P, che dovrebbe avere un impatto positivo sulla marginalità dell’azienda.
  • Mediobanca (MB.MI): +1,5%, la lista di candidati del Cda uscente ha ottenuto quasi il 53% dei voti in assemblea.
  • Telecom Italia (TIT.MI): +1%, Merlyn Advisors e un ex manager di Tim propongono un piano alternativo a quello di Kkr per la cessione della rete fissa.
  • Eni (ENI.MI): Ha ottenuto delle licenze per l’esplorazione di gas naturale al largo delle coste israeliane.
  • Stellantis (STLAM.MI): Ha raggiunto un accordo preliminare con i sindacati USA, mentre in Canada il sindacato Unifor ha indetto uno sciopero.

Performance dei Mercati Europei

L’andamento generale dei mercati europei è stato positivo, EuroStoxx50 (ESTOXX50) +0,5% e Dax di Francoforte (DAX) +0,6%. La lieve contrazione economica tedesca nel terzo trimestre ha visto il PIL scendere dello 0,1% su base trimestrale, una performance migliore delle stime che indicavano un -0,3%.

Situazione in Medio Oriente

La crisi a Gaza mostra una situazione complessa, con l’avanzata delle truppe israeliane e i pesanti bombardamenti che suscitano preoccupazione a livello internazionale per la protezione dei civili.

Update dall’Asia

L’Indice CSI 300, che comprende i listini di Shanghai e Shenzhen, segna un +0,6%, proseguendo la striscia positiva per la quinta sessione consecutiva.

Variabili Macroeconomiche

  • Petrolio Brent e WTI (CL): In ribasso dell’1,7%.
  • Gas USA (NG): -4%, Gas Europa: +7%.
  • Oro (GC): In calo a 1.995 dollari l’oncia.
  • Treasury Note a dieci anni (ZN): Rendimento al 4,85%.
  • Bund decennale (FGBL): Rendimento al 2,78%.

Movimenti Valutari

Il Cross Euro Dollaro (EURUSD) rimane poco mosso a 1,054. L’inflazione in Spagna è rimasta invariata rispetto al mese precedente, con l’inflazione core che registra una leggera flessione.

 

Leggi anche l’analisi di giovedì 2 novembre.

Condividi articolo