News Borsa Milano e Usa, venerdì 27 ottobre: Analisi Finanziaria e panoramica dei mercati
Menu

QUOTIDIANO INDIPENDENTE - Fondato e diretto da MAURIZIO BELPIETRO

Home/ Mercati
Mercati Ven 27 ottobre 2023

News Borsa Milano e Usa, venerdì 27 ottobre: Analisi Finanziaria e panoramica dei mercati

"Scopri le ultime tendenze delle Borse europee e americane: dai settori in crescita ai titoli che si distinguono, fino alle previsioni macroeconomiche. Leggi ora per non perderti gli aggiornamenti!" News Borsa Milano e Usa, venerdì 27 ottobre: Analisi Finanziaria e panoramica dei mercati Verità & Affari Borsa Milano oggi
Redazione Verità&Affari
di 
Redazione Verità&Affari

Performance Titoli Wall Street

  • Amazon (AMZN.O) +5%: Ha presentato risultati migliori delle previsioni.
  • Intel (INTC.O) +8%: Ha riportato utili per azioni rettificati di 0,41 dollari e ricavi di 14,16 miliardi, superando le aspettative degli analisti. Per il prossimo trimestre, la previsione è di un eps rettificato di 0,23 dollari con ricavi tra 14,6-15,6 miliardi.
  • Ford (F.N) -4%: I risultati del trimestre mostrano un Eps rettificato di 0,39 dollari, sotto le aspettative, e ricavi di vendita auto di 41,18 miliardi, in linea con le previsioni.

Focus Wall Street I future di Wall Street indicano un avvio positivo: future Nasdaq (NASDAQ) +0,9%. Tuttavia, nella giornata precedente, Wall Street ha terminato le contrattazioni in negativo con il Nasdaq (NASDAQ) a -1,8%.

Agenda Economica USA L’orizzonte economico statunitense prevede:

  • Redditi personali settembre (14,30) con un’attesa del 0,4% m/m.
  • Indice prezzi Core PCE settembre (14,30) con previsioni del 0,3% m/m e 3,7% a/a.
  • Fiducia consumatori Università Michigan finale ottobre (16,00) con un’attesa di 63,0.

Situazione delle Borse Europee Le borse dell’Europa tentano una ripresa nell’ultimo giorno di una settimana agitata. EuroStoxx50 (ESTOXX50) +0,1%, FtseMib (FTSEMIB) +0,5% mentre il Dax di Francoforte (DAX) registra un leggero calo del -0,1%.

Andamenti Settoriali I settori che mostrano segni di crescita includono Energetici, Materie Prime, Automotive e Banche.

Punto sulle Macrovariabili

  • Mercato obbligazionario: Segni di ripresa con il Treasury note a dieci anni (ZN) al 4,87% e un’asta positiva per i titoli a sette anni.
  • Bund e BTP: Bund decennale (FGBL) al 2,85% e BTP (FBTP) al 4,81%. Lo spread si attesta a 197 pb. In attesa della valutazione di DBRS sul rating italiano, attualmente a BBB con outlook stabile.
  • Altri Indicatori: Euro dollaro (EURUSD) a 1,056, Oro (GC) a 1.988 dollari l’oncia e Petrolio Brent e WTI (CL) con un incremento del 2%. Tensioni crescono dopo che l’esercito USA ha attaccato obiettivi iraniani in Siria. Bitcoin è valutato a 34.100 dollari.

Titoli Piazza Affari

  • Saipem (SPM.MI) +4%: Recupera dopo il calo significativo della giornata precedente.
  • Campari (CPR.MI): L’ad uscente, Bob Kunze-Concewitz, rassicura sulla continuità della strategia aziendale. Stifel alza il giudizio a Buy con un target price di 12,30 euro.
  • Eni (ENI.MI): Risultati positivi per il terzo trimestre, con un netto rettificato superiore alle attese.
  • Mediobanca (MB.MI): Registra risultati record per il primo trimestre, superando le previsioni.
  • Moncler (MONC.MI): I ricavi del terzo trimestre sono aumentati del 7%, in linea con le attese.
  • StM (STMMI.MI): Alcune banche come Jefferies e BNP Paribas abbassano il target price.
  • Unicredit (UCG.MI): La Bce ha dato il via libera per la seconda tranche del buyback azionario del 2023.
  • Webuild (WBD.MI): In trattative per acquisire una quota del Consorzio Eurolink relativa al Ponte di Messina.

leggi anche l’analisi di giovedì 26 ottobre

Condividi articolo