355 visite 55 secondi 0 commenti

Di Maio, annuncio choc: “Non credo salveremo i soldi del Pnrr”

In In evidenza, Politica
21 Luglio 2022

L’annuncio di Di Maio dopo la caduta del governo Draghi

“Prima le elezioni si fanno e meglio è, perché almeno cerchiamo di salvare la legge di bilancio. Non credo che salveremo il Pnrr”. Suonano come uno choc le parole pronunciate da Luigi Di Maio, leader di Insieme per il Futuro, commentando la fine del governo Draghi. Il materializzarsi delle peggiori delle paure, che hanno fatto indugiare per settimane i partiti dalla scelta di andare allo scontro con il presidente del Consiglio

“Siamo di fronte all’ennesima crisi di governo di questo paese, che questa volta vede come protagonisti in particolare Giuseppe Conte e Matteo Salvini, che hanno deciso di bloccare e colpire l’agenda riformatrice del governo Draghi rispetto a un momento storico in cui stiamo vivendo una situazione inedita economica, sociale ed energetica”, ha proseguito Di Maio.

Che però ha cercato un’apertura speranzosa verso il futuro: “Nella prossima campagna elettorale ci sono tante persone di buona volontà che continueranno a portarla avanti. Ci sono tanti partiti che hanno provato a portarla avanti in questi giorni provando ad abbassare i costi della benzina, delle bollette. Dovevamo fare e volevamo il percorso con i sindacati per il salario minimo. Volevamo fare un lavoro importante per la riduzione del cuneo fiscale e non l’abbiamo fatto perché è caduto il governo”.
/ Articoli pubblicati: 729

.