Menu

QUOTIDIANO INDIPENDENTE - Fondato e diretto da MAURIZIO BELPIETRO

Home/ Politica
Politica Gio 28 luglio 2022

I figli prima di tutti, Meloni rinuncia alla passerella di Coldiretti per il vaccino della sua bimba

Meloni non ha potuto partecipare all’evento di Coldiretti perché doveva accompagnare sua figlia a vaccinarsi.

L’assenza di Meloni all’assemblea di Coldiretti

A Napoli si dice che i figli so’ piezz’ è core. E cioè un pezzo del tuo cuore. E la regola vale per tutti. Anche se ti chiami Giorgia Meloni, sei il leader di quello che si prevede sarà il primo partito in Italia e sei nel pieno di una breve ma intesa campagna elettorale. Così all’assemblea di Coldiretti, primo confronto politico fra i big della campagna elettorale 2022, nessuno si scompone quando il segretario generale Vincenzo Gesmundo spiega alla platea che la Meloni non è potuta partecipare all’evento perché doveva accompagnare sua figlia a vaccinarsi.

Non è dato di sapere quale fosse l’improcrastinabile vaccinazione della fanciulla, anche per questioni di privacy che pure finora è stata invasa per motivi di polemiche anti-Covid. Quel che è certo è l’assenza di Meloni che è stata rimpiazzata dal suo braccio destro in Fratelli d’Italia, Francesco Lollobrigida. Presenti all’appello il leader della Lega, Matteo Salvini, quello di Azione, Carlo Calenda, l’europarlamentare di Forza Italia, Antonio Tajani, il segretario del Pd, Enrico Letta.

Condividi articolo
Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici che monitorano in forma anonima l'interazione dell'utente con il sito. Questo sito non utilizza cookie per finalità di profilazione e/o marketing. Approfondisci
OK