Bancomat e Nexi, accordo per infrastruttura tech centralizzata - V&A
Menu

QUOTIDIANO INDIPENDENTE - Fondato e diretto da MAURIZIO BELPIETRO

Primo pianoTech Mer 03 aprile 2024

Bancomat e Nexi, accordo per infrastruttura tech centralizzata

L'infrastruttura consentirà alle banche e agli operatori del mercato dei pagamenti di ridurre i tempi di sviluppo di nuovi prodotti e servizi. Bancomat e Nexi, accordo per infrastruttura tech centralizzata
Redazione Verità&Affari
di 
Redazione Verità&Affari

(Teleborsa) – Bancomat, società che gestisce i circuiti di prelievo e pagamento tra i più diffusi e conosciuti in Italia, e Nexi, società PayTech italiana che fa parte del FTSE MIB, hanno sottoscritto un contratto pluriennale per la realizzazione di una nuova infrastruttura tecnologica centralizzata che consentirà a Bancomat di gestire in maniera ottimale e autonoma l’offerta di servizi di pagamento innovativi e ad alto valore aggiunto.

La nuova infrastruttura consentirà alle banche e agli operatori del mercato dei pagamenti di ridurre sensibilmente i tempi di sviluppo di nuovi prodotti e servizi e di ampliare la propria offerta, oltre a garantire vantaggi in termini di semplificazione dei processi, controllo e migliore governance, con il medesimo grado di economicità, si legge in una nota.

L’accordo, inoltre, darà vita a un unico Centro Applicativo Bancomat tramite il quale i POS fisici e virtuali e gli ATM degli acquirer potranno dialogare con i sistemi autorizzativi degli issuer, assicurando a Bancomat sia il presidio diretto sulla catena del valore, sia il controllo sulla innovazione e sugli adeguamenti normativi. La partnership tra Bancomat e Nexi prevede ulteriori evoluzioni in futuro, viene sottolineato.

“La sottoscrizione di questo contratto con Nexi è in continuità con il percorso d’innovazione avviato e conferma il ruolo di leader che BANCOMAT intende mantenere e rafforzare nell’evoluzione del settore dei pagamenti digitali – ha dichiarato Alessandro Zollo, Amministratore Delegato e Direttore Generale di Bancomat – Lo sviluppo di nuovi servizi all’avanguardia andrà a beneficio dell’intero sistema economico e finanziario e ci posizionerà al centro della trasformazione digitale del Paese”.

“L’accordo con Bancomat è una testimonianza concreta della nostra leadership tecnologica, rafforzatasi ulteriormente a seguito dell’integrazione con SIA, capace di rispondere a qualsiasi esigenza del mercato e di portare benefici concreti all’intero sistema – commenta Andrea Mencarini, Issuing Solutions Director di Nexi – Per Nexi rappresenta un altro passo nel percorso di trasformazione del mondo dei pagamenti digitali, sempre più diffusi anche in Italia e ormai fondamentali per la digitalizzazione dell’economia del nostro Paese”.

Condividi articolo