705 visite 2 minuti 0 commenti

Parla l’esperto di Gam: “Cosa dobbiamo aspettarci dai mercati nei prossimi mesi”

In Risparmio
26 Giugno 2022
Dowsett (Gam): «L’Ucraina potrebbe non essere un caso isolato. Ecco le conseguenze»

L’analisi dell’esperto di Gas Investments

Negli ultimi anni il mondo è cambiato come mai prima d’ora e tutto questa sta avendo ed avrà un grande effetto sui mercati. David Dowsett, capo globale degli investimenti di Gam Investments, ci spiega come si stanno muovendo le piazze finanziarie alla luce dei grandi cambiamenti che stiamo vivendo come l’inflazione e la guerra in Ucraina.

Qual è l’impatto della pandemia e del conflitto russo ucraino sui mercati?

«Molti dei temi strutturali che abbiamo imparato a conoscere negli ultimi 40 anni sono destinati a cambiare. La politica economica non darà più priorità al rendimento del capitale, bensì salvaguarderà il ritorno al lavoro. Durante la pandemia è emerso chiaramente il valore fondamentale dei lavoratori. Gli interventi politici per il Covid hanno dato priorità ai lavoratori essenziali rispetto a quelli della conoscenza. La pandemia ci ha ricordato che i lavoratori più importanti, coloro che fanno funzionare la nostra società, sono quelli all’interno delle nostre comunità locali».

Che differenze nota tra oggi e anche solo pochi anni anni fa sui mercati?

«Oggi stiamo passando dalla deflazione all’inflazione. Per effetto dell’apertura della Cina e dell’ascesa delle economie di mercato in Europa dell’est, tra il 1991 e il 2018 la forza lavoro effettiva globale è più che raddoppiata. Tale shock è ormai alle nostre spalle. C’è ancora abbondanza di manodopera in Africa, dove non sembra però imminente l’adozione delle tecniche manifatturiere efficienti che hanno reso la Cina una forza deflazionistica. Con la regionalizzazione o nazionalizzazione delle catene di distribuzione, i lavoratori locali avranno più potere negoziale sui salari. La transizione economica sarà accompagnata da una transizione geopolitica».

Continua a leggere sulla copia digitale del giornale