291 visite 26 secondi 0 commenti

Il partito gay di Marrazzo contro il ministro Lamorgese

In Spiffero
7 Giugno 2022

La presa di posizione di Marrazzo contro Lamorgese

Durissima presa di posizione contro il ministro dell’Interno Luciana Lamorgese da parte di Fabrizio Marrazzo, portavoce del Partito Gay per i diritti Lgbt+ Solidale, Ambientalista, Liberale: “Lamorgese, intervenga per ripristinare la legalità, faccia applicare la legge, la parità di genere non deve essere una formalità, ma l’impegno reale dello stato per dare pari opportunità alle donne ed a tutti”, e dato che “ci battiamo per la parità di genere, la totale trasparenza e legalità, pertanto abbiamo richiesto alle rispettive commissioni che 22 liste alle elezioni comunali, siano dichiarate invalide, in quanto non rispettano le quote di genere, ossia le donne sono inferiori ad 1/3 dei candidati.

Infatti, la legge articolo 71, comma 3-bis, del d.lgs. n. 267/2000 prevede che nessun genere può essere superiore a 2/3 dei candidati, requisito che con la sentenza della corte costituzionale del 25 gennaio è stata estesa a tutti i comuni”. Tra i comuni indicati da Marrazzo spicca Ventotene, dove venne scritto uno dei testi fondanti dell’Unione europea. Se lo sapesse Altiero Spinelli…