297 visite 2 minuti 0 commenti

Cannavaro riparte dalla panchina del Benevento: ecco quanto guadagnerà

In Sport
21 Settembre 2022

Lo stipendio Fabio Cannavaro va al Benevento

Fabio Cannavaro torna a casa. Non proprio nella sua Napoli, dove è nato e ha mosso i primi passi dal calciatore, ma comunque in Campania, al Benevento. La squadra di proprietà di Oreste Vigorito infatti, dopo sette punti in sei partite nel campionato di Serie B, ha deciso di esonerare Fabio Caserta e puntare su di lui come allenatore. Il campione del mondo 2006, dopo anni in Cina, comincia quindi la sua prima esperienza in Italia in panchina.

Il contratto di Cannavaro al Benevento

Cannavaro ha firmato un contratto biennale, quindi con scadenza 2024. Nel suo primo anno percepirà 500 mila euro, mentre nel secondo lo stipendio salirà a un milione. Salvo esoneri. Sì perché l’obiettivo della società, nonostante la falsa partenza, è comunque la promozione in Serie A. D’altronde i dati sulle spese della società campana parlano chiaro: con 6,53 milioni di € spesi è la società cadetta ad aver investito di più nella scorsa sessione di mercato. Vigorito, dunque si aspetta molto, da Cannavaro che sarà affiancato dal fratello Paolo, anche lui ex giocatore del Napoli.

Quanto ha guadagnato Cannavaro in carriera

Cannavaro ha giocato dal ’92 fino al 2011. A questi 19 anni se ne aggiungono altri 8 da allenatore. Tra Juventus, Real Madrid, Al-Alhi e le panchine cinesi ha strappato vari contratti milionari. Lo stipendio più alto lo guadagnava ai tempi del Guangzhou che gli sottoscrisse un contratto di 15 milioni di euro l’anno. Cifra che lo fece diventare nel 2019/2020 il settimo allenatore più pagato al mondo e il primo italiano. Si stima che il suo patrimonio superi i 100 milioni.