241 visite 12 secondi 0 commenti

In una campagna elettorale poco social c’è un partito che ha trionfato su tutti

In Politica
12 Giugno 2022
Da TikTok a Facebook, Il Carroccio e il suo segretario hanno già vinto la loro sfida

L’analisi della campagna elettorale sui social

Quasi mille comuni e oltre 19 mila candidati, ma pochissimi che hanno investito sul web. Nell’indecisione sul risultato finale, già abbiamo una certezza riguardo alle elezioni amministrative che culmineranno nel voto di oggi (a meno che non si veda al ballottaggio tra due settimane): la campagna elettorale appena trascorsa non sarà ricordata come la più social dell’ultimo periodo. Verità&Affari ha consultato la lista degli inserzionisti di Facebook dalla quale emergono i maggiori “clienti” della piattaforma negli ultimi 30 giorni.

C’è da dire che a spendere di più, anche verosimilmente a causa del conflitto in corso in Ucraina, sono le Ong. Save The Children, tanto per dire, ha speso 75 mila euro per sponsorizzare post su Facebook, esattamente quanto l’Unicef. A seguire Emergency (36.468 euro) e ActionAid (27.213).

Continua a leggere sulla copia digitale del giornale di oggi