178 visite 52 secondi 0 commenti

Il gioiellino degli integratori Erfo pronto al debutto in Borsa

In Finanza
23 Giugno 2022

La quotazione di Erfo

Erfo, pmi innovativa operante nel settore nutraceutico, ha presentato a Borsa Italiana la domanda di ammissione alle negoziazioni delle proprie azioni ordinarie e dei warrant su Euronext Growth Milan, sistema multilaterale di negoziazione organizzato e gestito da Borsa Italiana. In questi anni Erfo è stato in grado di crescere del 26% CAGR 2013-21 a livello di fatturato, con un elevato livello di profittabilità (EBITDA margin 2021 del 40%). L’elevata generazione di cassa (Cash Conversion Ratio pari a c. 80%) unitamente ad un’elevata efficienza del capitale investito hanno permesso alla società di operare costantemente in autofinanziamento operativo.

Il collocamento si è chiuso con successo nella parte alta della forchetta con circa l’80% delle manifestazioni di interesse istituzionali provenienti da investitori esteri. L’ammissione è prevista per lunedì 27 giugno, con avvio delle negoziazioni in data 29 giugno. Alessandro Cuté, amministratore Delegato di Erfo ha così commentato “Siamo estremamente soddisfatti di aver raggiunto questo traguardo nonostante il contesto di mercato particolarmente sfidante. I proventi rinvenienti dall’IPO consentiranno di accelerare il raggiungimento dei nostri obiettivi strategici. Partiamo da una base solida: un business in crescita e altamente profittevole e ad alta generazione di cassa. Le nostre prospettive sono molto positive, soprattutto alla luce dall’attuale contesto di mercato caratterizzato da un’aspettativa di vita crescente e uno stile di vita sempre più sedentario, associato ad una alimentazione disordinata”.